In un pomeriggio molto caldo allo Stadio del Lido è andato di scena il primo appuntamento “forte” dell’atletica ticinese. Un evento che in generale è stato molto positivo con qualche chiaroscuro.

Andiamo con ordine con i molti aspetti positivi:

  • La doppietta vincente del duo targato V Oreste Garbani e Silvio Barandun sugli 800 m
  • I lanci di Giona Erdmann (PB nel martello) e Joanne Hartmeier (SB nel giavellotto)
  • Il titolo cantonale U20 di Elia Maggetti nei 5000 m
  • Le promettenti e coraggiose (ad immagine del primo giro di Pamela sugli 800 m) prestazioni del numeroso e valido gruppo di giovani virtussine e virtussini che step by step stanno migliorando offrendo delle prestazioni in crescendo e questo, dettaglio non di poco conto, in tutti i settori (corse, salti e lanci). BRAVISSIMI a tutti e si vedano più sotto i risultati individuali.
  • Un’appassionante gara dei 400 m ostacoli nella quale si sono confrontati Kariem Hussein (LC Dübendorf) e Mattia Taiana (GAB Bellinzona)

…. ma, come detto, pure qualche chiaroscuro si è registrato in alcuni settori dell’organizzazione confrontata con una crescente “mancanza di vocazioni collaborative” non tanto nelle corse (dove un team valido e supportato da una tecnologia d’avanguardia) quanto piuttosto nei concorsi dove c’è chi ha dovuto “farsi in quattro” per sopperire a mancanza di collaboratori.

Diamo merito a chi era presente e speriamo che nella ricerca di future collaborazioni i responsabili non debbano più passare notti insonni (si, proprio così!) per la preoccupazione di non farcela. Sarebbe peccato non poter più organizzare gare allo Stadio del Lido!

Risultati VIRTUS Grand Prix Banca Stato Ticino 1