Questo mese di agosto è iniziato, come da tradizione, con il 45° campo estivo di allenamento…

2019-08-27T11:58:47+00:00 26 Agosto 2019|Diario|

… che passa ai ricordi sia attraverso le immagini (vedi sotto) che attraverso le impressioni di uno dei “senior” presenti:

CON LO “SPIRITO DI SAN MORITZ” NEL CUORE!

La tradizionale settimana di allenamento in altura in Engadina (5 – 9 agosto) è ormai entrata a far parte del grande libro dei nostri ricordi. E anche questa sua riuscitissima 45.esima edizione, ne siamo sicuri, ha lasciato dietro di sé l’onda lunga di un’esperienza umanamente molto intensa.

Un variegato amalgama di ingredienti di indubbia qualità costituisce, anno dopo anno, la ricetta di base del suo sempre apprezzato successo. Il contesto ambientale, di riconosciuta e rinomata bellezza, in cui il campo di allenamento si svolge, fra imponenti montagne, vaste foreste, laghi e corsi d’acqua luccicanti al sole, sentieri e stradine curati in ogni dettaglio, aria frizzante: un ambiente che favorisce, non v’è dubbio, l’attività, l’impegno, la voglia di dedicarsi alle specialità atletiche predilette. Correre, lanciare, saltare, in condizioni simili, risultano gesta che, per quanto abituali e ben conosciute, vengono vissute con senso di novità e genuinità. Il fatto poi di condividere con gli altri partecipanti (soprattutto con i coetanei, ma anche con gli adulti e gli anziani che formano la colorita comitiva) intere giornate, fianco a fianco, nei diversi momenti, conferisce uno speciale calore ai vissuti, nelle situazioni del momento, ma anche nel confronto con esperienze e ricordi di altre analoghe vicende che riaffiorano dal proprio bagaglio. Ed i bei momenti di convivialità in occasione dei pasti, nelle discussioni sui programmi di attività giornaliera o sulle aspettative future, nel commento di notizie o fatti di cronaca che suscitano le più svariate opinioni, nell’assaporare una bibita, un gelato o una fetta di torta al termine di un’intensa giornata. E fra i grandi pregi di una simile esperienza di gruppo non si possono non annoverare le allegre occasioni festose, nelle quali l’accompagnamento di una chitarra e il vigore di alcune voci trascinano un po’ tutti nel canto, nell’armonia, conferendo calore, colore e grande intensità al piacere di stare assieme.

Insomma una ghiottissima opportunità per vivere uno sport comunemente considerato individuale come un coinvolgente sport di squadra! In estrema sintesi: una settimana di intensa preparazione atletica e nel contempo un significativo investimento societario!

È pure ripresa l’attività agonistica con:

  • Venerdì 16 agosto al Lido Il meeting serale lanci e salti con gli ottimi risultati del gruppo di giovani lanciatori (guidati dal coach Samuele) e qualche bello spunto anche nei salti
  • Sabato 17 agosto a Meilen belle prestazioni e riconferme sugli 800 m da parte di Zoe Ranzoni e Oreste Garbani
  • Sabato 17 agosto (Kreuzlingen) e mercoledì 21 agosto (Emmenbrücke) qualifiche alla finale CH Mille Gruyère per Cristina e Elia Maggetti. Per il momento alla finale di Locarno è qualificata Cristina. Stringiamo i pugni anche per Elia per la qualifica prevista a Bellinzona mercoledì 4 settembre pv
  • Sabato 24 agosto a Basilea Campionati svizzeri assoluti con triplice presenza virtussina: 6° posto sui 200 m per l’inossidabile Daniele Angelella (22.07 in qualifica e 22.15 in finale), 11° posto per Emanuele Rizzi nel martello (41.07 m) e poco è mancato a Zoe Ranzoni per accedere alla finale dei 1500 m da lei corsi in 4:40.10

Ora tutti pronti per l’appuntamento dei Campionati nazionali del 7/8 settembre a Winterthur (U20 e U23) e Düdingen (U16/U18)

Risultati Locarno
Risultati OZB Meilen
Risultati Kreuzlingen
Risultati Emmenbrücke
Risultati Campionati Svizzeri di Basilea